Home » Archivio » Fascicolo 2 | 2011

Fascicolo 2 | 2011

Gran parte del secondo numero consiste negli Atti del Convegno di studi organizzato dal Dipartimento il 10 maggio 2011 sul tema 150 anni di Unità d’Italia: aspetti istituzionali. La sezione Miscellanea comprende la Lectio magistralis del Prof. Ugo Draetta Quale futuro per l’Eurozona e l’Unione Europea?, tenuta alla cerimonia accademica in occasione del suo collocamento fuori ruolo, ed un articolo, basato su ampie fonti archivistiche, del Dott. Paolo Valvo dal titolo Libertà religiosa e dottrina di Monroe. La Santa Sede e il Messico alla VI Conferenza panamericana (Avana, 1928).

Indice

Parte I

Atti del Convegno

150 anni di Unità d’Italia: aspetti istituzionali
Università Cattolica del Sacro Cuore — 10 maggio 2011

Massimo De Leonardis, Presentazione del Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche

Paolo Colombo, La monarchia dal liberalismo al fascismo. La storia istituzionale

Francesco Perfetti, La monarchia dal liberalismo al fascismo. La storia politica

Massimo de Leonardis, La politica estera. Forze politiche e diplomazia di fronte alle cesure nella storia d’Italia

Roberto de Mattei, La Questione Romana

Giovanni B. Varnier, I rapporti tra Stato e Chiesa dal Risorgimento alla Repubblica tra separazione e conciliazione

S.E. Rev.ma Mons. Luigi Negri, L’identità cattolica dell’Italia, il Risorgimento ed il compito educativo della Chiesa

Mario ScazzosoLe Forze Armate: il quadro istituzionale

Pietro Del Negro, Le Forze Armate. Dall’Armata Sarda al Regio Esercito (1861-1914)

Pier Paolo Ramoino, Le Forze Armate. La Regia Marina (1861-1914)

Parte II
Miscellanea

Ugo Draetta, Quale futuro per l’Eurozona e l’Unione Europea?

Paolo Valvo, Libertà religiosa e dottrina di Monroe. La Santa Sede e il Messico alla VI Conferenza panamericana (Avana, 1928)

Gli Autori

È possibile scaricare i files della rivista integrale in PDF cliccando qui.


Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: