Home » Staff&About » Note biografiche | Biographies

Note biografiche | Biographies

Massimo de Leonardis – Professore ordinario di Storia delle relazioni e delle istituzioni internazionali e di Storia dei trattati e politica internazionale nell’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove dal 2005 è Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche. Coordinatore dei corsi di storia del Master in Diplomacy dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, Milano (in collaborazione con l’Istituto Diplomatico del Ministero degli Affari Esteri), Presidente della International Commission of Military History, membro del Comitato Consultivo dell’Ufficio Storico della Marina Militare, del Consiglio di gestione del Centro Interuniversitario di Studi e Ricerche Storico-Militari, del Comitato Scientificodi varie collane, riviste e centri studio, tra i quali: “Nuova Storia Contemporanea”, “Nova Historica. Rivista Internazionale di Storia”, “Discussion Papers”, della Universidad Complutense di Madrid, “Storia & Diplomazia. Rassegna dell’Archivio Storico del Ministero degli Affari Esteri”. Fra i suoi volumi più recenti: Storia delle relazioni internazionali. Testi e documenti (1815-2003), (a cura di, con altri), Bologna, 2004; L’Italia e il suo Esercito. Una storia di soldati dal Risorgimento ad oggi, Roma, 2005; Dall’Impero britannico all’impero americano. Scritti scelti di Storia delle relazioni internazionali, (a cura di), Firenze, 2013; Ultima ratio regum. Forza militare e relazioni internazionali, Milano, 20132; Le nuove sfide per la forza militare e la diplomazia: il ruolo della NATO, (a cura di, con G. Pastori), Milano, 20142Fede e diplomazia. Le relazioni internazionali della Santa Sede nell’età contemporanea, (a cura di), Milano, 2014; Guerra fredda e interessi nazionali. L’Italia nella politica internazionale del secondo dopoguerra, Soveria Mannelli, 2014; Storia dei Trattati e Politica internazionale. Fonti, metodologia, nascita ed evoluzione della diplomazia permanente, Milano, 2015; Alla ricerca della rotta transatlantica dopo l’11 settembre 2001. Le relazioni tra Europa e Stati Uniti durante la presidenza di George W. Bush, Milano, 2016.

Paolo Colombo – Professore Ordinario di Storia delle isti- tuzioni politiche nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove insegna anche Storia contempo- ranea ed è Coordinatore della Scuola di Dottorato in Istituzioni e Politiche e membro della Consulta di Ateneo. Dall’A.A. 1996-97 all’A.A. 2000-2001 è stato titolare del corso di Storia costituzionale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Macerata, dove ha insegnato anche Storia contemporanea e Storia moderna. Nell’Università Cattolica del Sacro Cuore è stato anche titolare del corso di Storia dei sistemi costituzionali contempora- nei e opinione pubblica. È membro dei Comitati di Redazione delle riviste Filosoia Politica, Storia Amministrazione Costituzione e Giornale di Storia Costituzionale e Direttore del Centro di Ricerca “Arti e mestieri” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2006 organizza a Milano, insieme a Chiara Continisio, il ciclo di incontri “Storia e narrazione”. Tre le sue pubblicazioni: Governo e costituzione. La trasformazione del regime politico nelle teorie dell’e- tà rivoluzionaria francese, Milano, 1993; Il re d’Italia. Prerogative costituzionali e potere politico della Corona (1848-1922), Milano, 1999; Storia costituzionale della monarchia italiana, Roma-Bari, 2001; Con lealtà di Re e con afetto di padre. Torino, 4 marzo 1848: la concessione dello Statuto albertino, Bologna, 2003; La corsa del secolo. Cent’anni di storia italiana attraverso il Giro, Milano, 2009 (con Gioachino Lanotte); La monarchia fascista. 1922-1940, Bologna, 2010.

Ugo Draetta – Nel 1968 ha ottenuto la libera docenza in Diritto Internazionale e nello stesso anno ha iniziato ad insegnare Organizzazione Internazionale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Cattolica di Milano. Professore associato e poi or- dinario prima di Diritto Internazionale e poi di Diritto dell’U- nione Europea. Condirettore della rivista Diritto del Commercio Internazionale, membro del Comitato Scientiico dell’Istituto per lo Studio dell’Arbitrato e del Diritto dei Contratti Internazionali (ISDACI), dell’International Advisory Board di Transparency International (ONG che si occupa di lotta alla corruzione) e fon- datore dell’Italian Chapter dell’organizzazione stessa, dell’Advisory Board dell’Osservatorio Europa dell’ISPI – Istituto per gli Studi di Politica Internazionale. Rappresentante del Governo italiano presso il Comitato OCSE sulla corruzione e presso il Comitato UNCITRAL sul commercio elettronico. Presidente dello SPAI (Stability Pact Anticorruption Initiative), organizzazione interna- zionale con sede a Bruxelles. È autore di circa 200 saggi scientiici, tra i quali numerose monograie e manuali, ristampati più volte in edizioni aggiornate.

Damiano Palano – Professore ordinario di Filosofia politica. Insegna presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.
È membro del comitato direttivo della «Rivista di Politica», del comitato scientifico di «Warning. Rivista semestrale di studi internazionali»,del comitato della rivista “Filosofia politica”, del comitato di consulenza di «Notizie di Politeia. Rivista di etica e scelte pubbliche», del comitato scientifico dell’Istituto di Politica, del comitato scientifico della rivista «Governare la paura. Journal of Interdisciplinary Studies» (ISSN 1974-4935), del comitato di redazione di «Vita e Pensiero. Bimestrale di cultura e dibattito dell’Università Cattolica del Sacro Cuore», del comitato scientifico della collana editoriale «Link. Collana di Scienza politica e Relazioni internazionali» dell’editore Morlacchi, del comitato direttivo del Centro di Ricerca “Arti e mestieri” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Fa parte del Collegio dei docenti della Scuola di dottorato in “Istituzioni e Politiche” della Facoltà di
Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Fa parte del collegio scientifico del Master in “Economia e Politiche Internazionali” (MEPIN) di Aseri (Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali – Università Cattolica del Sacro Cuore) e Università della Svizzera Italiana.
Fa parte del Comitato di gestione dell’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (Aseri) – Facoltà di Scienze politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Vittorio Emanuele Parsi – professore ordinario  (2004) di Relazioni Internazionali nella facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2002 è professore a contratto nella Facoltà di Economia dell’Università della Svizzera Italiana di Lugano (USI). E’ direttore di ASERI (2012) e program director del Master in Economia e Politiche Internazionali (MEPIN), una joint venture tra l’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (ASERI) e l’USI (2004) ed è Direttore scientifico del programma di Executive Education di ASERI (2011).  Ha insegnato e tenuto conferenze, seminari e lezioni in numerose università in Italia e all’estero, tra cui: Princeton University, Georgetown University (Washington, D.C.), Cornell University (Ithaca, N.Y.), Catholic University of America (Washington, D.C.), St. Anthony College (University of Oxford), Université de Saint Joseph (Beirut, Libano) Royal University of Phnom-Penh (Cambodia), Novosibirsk State University (Russia), Kazakh Law Academy (Kazakhstan).
Fa parte del Gruppo di Riflessione Strategica del Ministero degli Affari Esteri. E’ membro dell’Advisory Board di LSE IDEAS (Center for Diplomacy and Strategy at the London School of Economics). E’ socio fondatore delle Società per lo Studio della Diffusione della Democrazia (SSDD) http://www.cires.eu.
E’ socio della Società Italiana di Scienza Politica (SISP) e co-chair dello Standing Group in Relazioni Internazionali (SGRI) della SISP (2013). E’ membro dell’International Advisory Board CITCEM (Centro de Investigacao Transdiciplinar “Cultura, Espaco, e Memoria” (Universidade do Porto/Univerisdade do Minho).
E’ membro del Comitato di Garanzia de “Il Giardino dei Giusti”.
E’ direttore della rivista Idem.
Collabora con Médicins Sans Frontières (Italia).
E’ membro del comitato scientifico di “Paradoxa” e di “Vita e Pensiero”.
E’ editorialista de “Il Sole 24 ore” e “Avvenire”. Scrive per “Panorama”.
Collabora con “Italiani Europei”, “Diritto e Libertà”, “Formiche”, “Limes”, “Filosofia Politica”, “Affari Internazionali”, “La Comunità Internazionale”, “Atlantide”, “Aspenia”, “Il Mulino”, “Biblioteca della Libertà.
I suoi campi di ricerca sono: le relazioni transatlantiche, la sicurezza in Medio Oriente, i cambiamenti strutturali del sistema politico internazionale,il rapporto tra demoazia e mercato.
Gioca come terza linea negli “Old” del Rugby Monza.Fa parte della Riserva Selezionata della Marina M con il grado di Capitano di Fregata (SM) cpl.to.
Per contatti professionali: contact-parsi@elastica.eu

Valeria Fiorani Piacentini –  professore ordinario di Storia ed istituzioni del mondo musulmano presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e direttrice del Centro di Ricerche sul Sistema Sud e Mediterraneo Allargato (CRiSSMA). La Prof.ssa Piacentini ha svolto una lunga ed intensa attività di ricerca sul campo in Africa, Medio-Oriente ed Asia Centrale. Valeria Fiorani Piacentini si è laureata in Scienze Politiche presso l’Università “La Sapienza” e si è specializzata in cultura e lingua araba e persiana.

Riccardo Redaelli – Professore Associato di Geopolitica e  di Storia e istituzioni del mondo musulmano nell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È responsabile scientiico del progetto Engaging Iraq’s Science and Technology Community Priorities: Redirection and Retraining of Iraqi Scholars and Scientists, sponsorizzato dal Ministero degli Afari Esteri, Associate Senior Fellow del Landau Network-Centro Volta (Como), Associate Researcher dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Milano), e membro del Comitato Scientiico del Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente, Milano. Fra le sue pub- blicazioni: Lontani ma vicini: l’Asia centro-meridionale dinanzi alla ci- viltà europea. Gli esempi del jadidismo in Asia centrale e di sayyid Ahmad Khan, in Atti del Convegno internazionale “Umanesimo latino e Islam”, Alcalà de Henares, maggio 2002, Treviso, 2004; Gli attori regionali alla luce della nuova presenza Usa, in L’Europa e il Golfo. I vicini lonta- ni, Milano, 2006; Fondamentalismo islamico, Firenze, 2007; Il ruolo della NATO nel Mediterraneo e nel Grande Medio Oriente, in M. de Leonardis-G. Pastori (a cura di) Le nuove side per la forza militare e la diplomazia: il ruolo della NATO, Bologna, 2008; L’Iran contempo- raneo, Roma, 2009; L’Iraq contemporaneo, (con A. Plebani), Roma, 2013.

Mireno Berrettini – Ricercatore in Storia delle relazioni internazionali presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegna Integrazione europea: storia e politiche. Tra i suoi interessi di ricerca ci sono l’analisi del sistema internazionale della Seconda Guerra Mondiale e lo studio della politica britannica nei confronti dell’antifascismo e della Resistenza italiana. Al momento sta lavorando a una monografia sulla genesi della Guerra Fredda in prospettiva asiatica.

Cristina Bon – Ricercatrice in Storia delle istituzioni politiche presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Le sue ricerche riguardano gli sviluppi storico-costituzionali del sistema statunitense, con particolare attenzione alla figura deichief executive federali e statuali. Presso l’Università Cattolica insegna Storia delle istituzioni politiche (sede di Brescia), History of Political Institutions e Storia delle istituzioni pubbliche comparate. Ha pubblicato saggi per riviste nazionali di settore come “Storia, Amministrazione Costituzione” e “Giornale di Storia Costituzionale”. Ha pubblicato la monografia dal titolo Alla Ricerca di una più Perfetta Unione. Convenzioni e Costituzioni negli Stati Uniti della prima metà dell’800, Milano, 2012.

Andrea Locatelli –

Luca Gino Castellin –

Davide Borsani – Assegnista di ricerca in Storia delle relazioni internazionali presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Presso il medesimo Ateneo è Cultore della Materia in Storia delle relazioni e delle istituzioni internazionali, Storia dei trattati e politica internazionale e Storia delle relazioni politiche tra il Nord America e l’Europa. Collabora con riviste e centri studio, tra cui l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) di Milano, dove è Associate Research Fellow per il programma Sicurezza e Studi Strategici, e l’Osservatorio di Politica Internazionale (OPI), presso cui è Research Fellow e responsabile dell’area USA e Americhe. È stato più volte relatore all’International Congress of Military History della Commissione Internazionale di Storia Militare (CIHM/ICMH), per cui svolge il ruolo diAcademic Assistant del Presidente. Ha pubblicato due monografie: La NATO e la guerra al terrorismo durante la presidenza di Bush, Roma, 2012, eLa special relationship anglo-americana e la guerra delle Falkland, Firenze, 2016.